Oratorio

Home/don Nicola Brevi

Circa don Nicola Brevi

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora don Nicola Brevi ha creato 4 post nel blog.

Nuove iscrizioni / rinnovo iscrizioni Summerlife 2020

Chi volesse iscrivere il proprio figlio/a al “Cre” o rinnovare l’iscrizione già effettuata, provveda a farlo entro il mercoledì sera.

Questo affinchè la segreteria possa provvedere con calma e precisione alla costituzione dei gruppi e alla registrazione degli stessi.
Il giovedì e il venerdì resterà aperta non per le iscrizioni alla settimana immediatamente seguente, ma per pagamenti e ogni altra necessità.
Ricordiamo gli orari dalle 8,30 alle 9,30 e dalle 17 alle 18.

Ricordiamo anche che l’uscita dei ragazzi comincia alle 17,15 circa dal cancello di via Greppi 6C. Indossate a maggior ragione la mascherina essendo difficile evitare un poco di calca. 

Grazie della comprensione e della collaborazione.

Di |2020-06-17T08:51:48+02:0017/06/2020|CRE|0 Commenti

Estate Ragazzi Bergamo 2020 – Chiusura iscrizioni prima settimana

Comunichiamo che le iscrizioni alla prima settimana (15-19 giugno) di CRE all’Oratorio dell’Immacolata chiuderanno oggi, giovedì 11 giugno, alle ore 19.00 anziché domani.

Questo per poter favorire l’articolato lavoro della segreteria.

Vi invitiamo pertanto a recarvi in oratorio qualora voleste partecipare la prossima settimana.

Ricordiamo inoltre che durante i “Summerlife-Cre” la segreteria sarà aperta dalle 8,30 alle 9,30 e dalle 17.00 alle 18.00, anche per raccogliere nuove iscrizioni.

Di |2020-06-11T14:05:22+02:0011/06/2020|CRE|0 Commenti

Estate Ragazzi Bergamo 2020 – Comunicazione 2

Care famiglie,
a una settimana dal lancio del progetto estivo all’Oratorio dell’Immacolata, desideriamo raggiungervi, come promesso, con qualche dettaglio ulteriore.
Comprenderete che l’invito alla reciproca misericordia è ancora valido. Stiamo facendo del nostro meglio, sapendo di poter contare sulla vostra fiducia e sulla divina Provvidenza.

Quando si parte?
Noi saremo pronti dal 15 giugno, ma siamo in attesa dell’autorizzazione che il Comune di Bergamo rilascia per tute le attività estive. Senza di essa saremo costretti a posticipare l’inizio. L’Amministrazione ci ha assicurato che è al lavoro, ma su questo non abbiamo scelta. Confidiamo nella buona volontà, nel buon senso e nella Provvidenza. Non appena arriverà il permesso, ve lo comunicheremo tempestivamente.
In ogni caso, fino a comunicazione contraria, si parte il 15 giugno per quattro settimane, da lunedì a venerdì, dalle 9 alle17,30.
È possibile pranzare in oratorio e anticipare l’arrivo alle 8 (tranne che il 15 stesso).

Cosa si fa?
Un sacco di cose belle.
Il format previsto dalle leggi nazionali e regionali è quello di 1 maggiorenne ogni 7 bambini (per le elementari) e di 1 maggiorenne ogni 10 ragazzi (per le medie). Con loro staranno anche alcuni animatori adolescenti. Ogni settimana è assicurata, come previsto dalle norme vigenti, la “fissità”
del gruppo. Pertanto tutte le attività della giornata si svolgeranno con il medesimo gruppo.

Cosa farà il gruppo?
La settimana tipo è così strutturata:

  • lunedì: formazione della squadra e gioco organizzato; laboratori e gioco organizzato
  • martedì: compiti e tempo diversamente libero; uscita breve a piedi
  • mercoledì: lock up; laboratori e gioco organizzato
  • giovedì: tutta mia la città! (gita)
  • venerdì: compiti e tempo diversamente libero; piccoli grandi giochi.

Non potendoci essere un “tempo libero” in senso stretto, ogni squadra si costruirà questo spazio in modo originale e sorvegliato: ecco il tempo diversamente libero.

La proposta lock up è invece il tentativo di risignificare in modo leggero il dramma dell’epidemia,
attraverso l’incontro con alcuni testimoni.
Per TerzaMedia, in base alle iscrizioni, stiamo pensando un percorso ad hoc.
Le destinazioni delle varie uscite ve le comunicheremo a brevissimo. Saranno tutte a piedi, perché Tutta mia la Città!

Come si affronterà il problema “epidemia”?
Anzitutto nel rispetto delle leggi vigenti in materia.
Inoltre abbiamo costituito un gruppo Vaccino che si occuperà esclusivamente di questo aspetto.

Quanto costa?
Confermiamo la cifra di 50 euro a settimana. La quota resterà invariata per l’intera o la mezza giornata.
Dal secondo figlio compreso si applicherà uno sconto del 10%.
I pranzi hanno un costo aggiuntivo di 5 euro ciascuno (quello del giovedì sarà al sacco da preparare a casa), salvo che il Comune provveda per tutti gli iscritti. Questi è meglio prenotarli di settimana in settimana.
Il pre-cre (dalle 8 alle 9) ha un costo aggiuntivo di 1 euro al giorno.
La quota comprende l’accompagnamento qualificato di bambini e ragazzi, i materiali, la maglietta e il cappellino, la merenda, l’assicurazione, le uscite e le gite (cioè tutto tranne l’anticipo dalle 8 alle 9 e i pranzi).
Il Comune di Bergamo ha stanziato dei fondi a sostegno delle famiglie per il tempo estivo.

Come ci si iscrive?
Le iscrizioni si raccolgono presso la segreteria dell’oratorio nei giorni 8-9-10-11-12 giugno dalle 16 alle 19.
È possibile iscriversi in una volta sola anche per più settimane (a differenza di quanto comunicato nella lettera 1).
Inviamo in allegato la scheda di iscrizione (modulo D) e le due schede per l’epidemia (moduli A e B).
Chi ne ha la possibilità può stamparli a casa e compilare integralmente il modulo D, mentre firmare soltanto i moduli A e B (perché i dati anagrafici li raccogliamo solo nel modulo D). Altrimenti si possono ritirare in oratorio e compilare in loco con pazienza.
All’atto dell’iscrizione è possibile esprimere una preferenza riguardo la costituzione delle squadre.
In caso di numero di richieste superiore alla nostra capacità, daremo la priorità a chi appartiene al Centro Città, poi alle famiglie dei quartieri limitrofi e infine a tutti gli altri. Terremo anche conto di chi è venuto prima a iscriversi.
Agli effettivi iscritti manderemo una comunicazione su come effettuare l’ingresso e l’uscita dall’oratorio.

Ricordiamo che potete contattare la segreteria allo 035248221 tra le 16 e le 19 o all’indirizzo immacolata.bg@gmail.com, nonché rivolgervi a noi sacerdoti.

Rimanendo a disposizione per approfondire personalmente il progetto, vi proponiamo di affidare insieme al Signore le nostre famiglie, la nostra città, il tempo che lui ci restituirà in grazia e fedeltà.

Con gratitudine,
don Gianni e don Nicola

Di |2020-06-08T15:07:35+02:0008/06/2020|CRE|0 Commenti

Estate Ragazzi Bergamo 2020 – Comunicazione 1

Care famiglie,
mentre la scuola volge al termine, si apre il tempo dell’estate. Tra le tante parole e proposte che si odono sul tema, vorremmo qui “dire e fare la nostra”.
Le Diocesi di Lombardia e la nostra nello specifico propongono di dare vita a un tempo estivo per bambini, ragazzi e adolescenti da costruire in sinergia col territorio e le pubbliche amministrazioni.
Vorremmo raccontarvi quale forma sta prendendo all’Oratorio dell’Immacolata questo mandato, affinchè possiate decidere se affidare nuovamente a noi i vostri figli.
Ci pare che quanto proporremo affondi le radici nell’esperienza del Cre (che bene o male tutti conosciamo), pur prendendo una forma differente. Il nostro Vescovo, riconoscendo che siamo in un tempo molto incerto, ci invita a continuare a camminare, mettendoci a servizio della vita là dove essa accade.
Ci rendiamo conto di essere tra i primi che tentano di “riabilitare la libertà” dei più giovani, con creatività, professionalità e generosità.
Ci pare altresì di non poter venir meno alla Vocazione e alla Tradizione che appartengono alla nostra storia. Essa non si è mai chiusa alle istanze del mondo, interpretandole con originalità cristiana e dando vita a forme inedite.
Raccogliamo perciò la sfida, chiamando tutti a corresponsabilità, sapendo che ci sta alle spalle un tempo travagliato ma non disperato. Non faremo finta che l’epidemia non ci sia, ma nel rispetto della legalità faremo del nostro meglio per offrire ai più giovani (vera ricchezza del nostro Paese) un tempo e uno spazio gioiosi, educativi, sicuri, belli.
Crediamo nella forza testimoniale che la Chiesa ha sempre cercato di far risplendere nei numerosi ambiti in cui si impegna. Ci inseriamo nella storia di questo luogo, in un progetto che chiamammo Oratorio AnniVenti: oratorio-santità-cambiamento.
Vi chiediamo misericordia, perché siamo tutti un po’ a rincorrere le varie disposizioni (non sempre chiare e celeri, e questo è il motivo dei tempi stretti). Misericordia anche circa la concreta attuazione della proposta, della quale sotto descriviamo i tratti portanti. Certamente saremo più precisi già tra pochi giorni, quando anche il quadro politico locale sarà più definito. E pazienza anche per volantini
di scarsa forma ma di buona sostanza…
Una squadra di giovani coordinatori e animatori è al lavoro con noi per “reinventare” il Cre, sapendo che è proprio un cammino in costruzione.
La Pentecoste che in questi giorni celebriamo non è perciò il sigillo di una perfezione, ma l’invito del
Risorto ad uscire dalle mura perché il suo Spirito possa compiere meraviglie là dove ancora si fatica a intravederle.
Forse che non sia provvidenziale tutto questo?

Praticamente

Quando?
Dal 15 giugno al 10 luglio 2020, da lunedì a venerdì, dalle 9 alle 17,30.
Possibilità di pranzo in loco.
Possibilità di anticipare l’inizio alle 8.
Valuteremo strada facendo se mantenere la settimana a Bratto presso la Casa Alpina, prevista per
5 elementare e medie dal 13 al 17 luglio.

Come?
Anzitutto nel rispetto delle distanze di sicurezza e utilizzando mascherine e dispositivi igienizzanti.
In gruppi di 7 o 10 ragazzi, coordinati da un maggiorenne e coadiuvati da 2 o 3 animatori tra i 14 e i
17 anni. Ogni attività seguirà questo schema, come prescritto dalle pubbliche autorità.

Cosa?
Proporremo giochi, laboratori, compiti, uscite, gite, testimonianze, tempo diversamente libero,
occasioni di rielaborazione leggera di questa epidemia, e altro ancora.

Dove?
All’Oratorio dell’Immacolata. Da qui raggiungeremo anche alcuni luoghi (più o meno vicini) della
nostra Città, di carattere culturale, sociale, caritativo, ricreativo e spirituale.
Gli spostamenti avverranno solo a piedi, perché fa bene al corpo e allo spirito.
Ci stiamo lavorando. E sembra allettante.

Quanto?
Il costo sarà in linea con quello dello scorso anno, ma a breve saremo più precisi. Di certo non
supererà i 50 euro a settimana (cui aggiungere gli eventuali pranzi).
La quota resterà invariata per l’intera o la mezza giornata.
Essa comprende l’accompagnamento qualificato di bambini e ragazzi, i materiali, la maglietta e il
cappellino, la merenda, l’assicurazione, le uscite e le gite (cioè tutto tranne l’anticipo dalle 8 alle 9 e
i pranzi).

Iscrizioni
Vi chiederemo di provvedere settimanalmente per costituire ogni settimana i nuovi gruppi.
Per iniziare è possibile iscriversi nella segreteria dell’oratorio nei giorni 8-9-10-11-12 giugno dalle 16
alle 19.

L’Oratorio comincerà una graduale riapertura da mercoledì 3 giugno, dalle 16 alle 19.
Ricordiamo che potete contattare la segreteria allo 035248221 o all’indirizzo immacolata.bg@gmail.com, nonché rivolgervi a noi sacerdoti.

Rimanendo a disposizione per approfondire personalmente il progetto, vi proponiamo di affidare
insieme al Signore le nostre famiglie, la nostra città, il tempo che lui ci restituirà in grazia e fedeltà.

Con gratitudine,
don Gianni e don Nicola

Di |2020-06-08T11:39:18+02:0031/05/2020|CRE|0 Commenti